In un momento intriso di polemiche causate dall'operazione Arthur - Pjanic, il Barcellona si appresta a continuare la sua corsa in Liga conscio di dover vincere ogni partita, vista la continuità asfissiante del Real Madrid. A Vigo si gioca un'altra importante tappa del campionato spagnolo, con i padroni di casa reduci da un ottimo momento di forma, guidati come sempre dalla classe di Aspas, intramontabile fra i bomber del campionato spagnolo. Poche novità per i catalani, che schierano Umtiti a fianco a Pique, mentre a centrocampo spazio per il canterano Riqui Puig; Là davanti Messi e Suarez sono insostituibili, ma questa volta insieme a loro c'è Ansu Fati, con Griezmann in panchina. Il Barça gioca un inizio di primo tempo intraprendente e sul piede d'assedio, e con Piquè e Semedo sfiora per due volte il vantaggio. Ci pensa poi Suarez di testa a sbloccare il risultato, su un bellissimo invito di Messi da calcio di punizione al minuto 20'. Il Celta si sveglia e comincia ad attaccare a testa bassa, e spreca il punto del pareggio in almeno due occasioni, prima con Aspas, che calcia su Ter Stegen su un pasticcio difensivo dei catalani, poi con Mendez, che viene pescato da un splendida verticalizzazione di Denis Suarez, colpendo però il palo dopo una leggera deviazione del portiere ospite. Nei minuti finali del primo tempo sono Messi ed Ansu Fati a rendersi pericolosissimi, sprecando due palle gol entrambe da distanza invitante. Nella ripresa il Celta affonda subito il colpo con una magistrale verticalizzazione di Aspas che porta al gol di Smolov, bravo a concretizzare un contropiede gestito benissimo dalla squadra di casa. Il Barça reagisce e riprova a mettere la testa avanti più volte sempre con la premiata ditta Messi - Suarez, che trovano il vantaggio al minuto 67' con un colpo da biliardo dell'Uruguayano, innescato dalla Pulga su un'azione insistita dalla destra. Nei minuti finali i padroni di casa provano a trovare il pareggio approfittando del calo blaugrana; il tiro di Nolito,che trova i guantoni di Ter Stegen, è solo il preludio al pareggio del Celta, che arriva sul finire del match con una punizione chirurgica di Aspas, complice l'immobile barriera catalana. Il Barça perde due punti preziosissimi per la vittoria della Liga e aspetta il Real Madrid impegnato contro l'Espanyol, in un periodo colmo di nubi e polemiche che difficilmente si diraderanno presto.

Sezione: Primer equipo / Data: Lun 29 giugno 2020 a las 10:00
Autore: Francesco Lionetti
Ver lecturas
Print